Similo – Video Tutorial

Blog di GIOCHI DA TAVOLO: Tutorial, Schede, News, Eventi, Consigli

Similo – Video Tutorial

Condividi questa pagina con i tuoi amici

 

Trascrizione del Video Tutorial di Similo

Leonardo da Vinci, Cleopatra, Giulio Cesare… riuscirete a capire
chi è il personaggio misterioso? Scopriamolo insieme nel tutorial di
Similo.

# PRESENTAZIONE DEL GIOCO
Ciao a tutti, io sono Board Games Francesco e nel mio canale
potete trovare consigli e tutorial sui giochi da tavolo.
In particolare giochi rapidi e divertenti, con regole semplici da
imparare, in modo che siate subito pronti a giocare.
In questo video vi parlo di Similo, un gioco di Hjalmar Hach,
Pierluca Zizzi e Martino Chiacchiera, da 2+ giocatori, da 7 anni in
sù, della durata indicativa di 10 minuti, realizzato da Horrble Guild e
pubblicato in Italia da Ghenos Games.
Similo è un gioco di carte cooperativo di deduzione.
Un narratore deve fare indovinare agli altri giocatori un personaggio
misterioso, fornendo degli indizi tramite delle carte personaggio,
che possono avere delle similitudini o meno con quello misterioso.
Il gioco è attualmente disponibile in 3 versioni, Storia, Fiabe e Miti.
In ognuna sono presenti carte attinenti alla propria categoria. In
questo tutorial giocheremo con Similo Storia.
Ora scopriamo insieme le regole del gioco, mentre alla fine del
video trovate la mia valutazione e i consigli per giocarlo al meglio.

# IMPARIAMO A GIOCARLO
Scegliete quale giocatore è il suggeritore, mentri gli altri sono gli
interpreti.
Il ruolo del suggeritore è cercare di fare capire agli interpreti qual è
il personaggio misterioso della partita, usando dei personaggi come
indizi durante la partita.
Gli interpreti devono cooperare tra loro per riuscire a comprendere
al meglio le azioni eseguite dal suggeritore.
Mischiate il mazzo di carte e posizionatelo a faccia in giù.
Il suggeritore pesca la prima carta e la guarda segretamente,
senza farla vedere agli altri giocatori.
La carta pescata è il personaggio misterioso che gli interpreti
devono riuscire ad individuare durante la partita.
Poi il suggeritore pesca altre 11 carte, senza farle vedere agli altri
giocatori, le aggiunge al personaggio misterioso, le mischia tutte, e
le posiziona scoperte formando una griglia 4×3.
Infine pesca altre 5 carte, senza farla vedere agli altri giocatori, e le
aggiunge alla propria mano; sono gli indizi da utilizzare durante la
partita.
La partita dura un massimo di 5 rounds: gli interpreti devono
riuscire ad individuare il personaggio misterioso esattamente al
termine del quinto round.
Durante il primo round il suggeritore gioca scoperta una delle sue
carte, posizionandola in orizzontale o verticale.
Una volta fatto pesca una carta dal mazzo e la aggiunge alla
propria mano.
Se la carta giocata dal suggeritore è in verticale significa che il
personaggio ha delle similitudini con quello misterioso, se è in
orizzontale significa che il personaggio non ha delle similitudini con
quello misterioso.
Ad esempio: se il personaggio misterioso è Jengis Kahn, il famoso
conquistatore, suggeritore potrebbe giocare in verticale XXXX,
perchè è anch’esso un guerrireo, oppure potrebbe giocare in
orizzontale uno scienziato come XXXX, per indicare che sono
molto diversi tra loro.
Le similitudini tra il personaggio giocato e quello misterioso,
possono riguardare qualsiasi cosa a discrezione del suggeritore:
sesso, età, periodo storico, area geografica, professione,
somiglianze fisiche, etc.
A quel punto gli interpreti devono indicare al suggeritore un
personaggio nella griglia che secondo loro non è quello misterioso.
Se indovinano, perchè non hanno indicato il personaggio
misterioso, il suggeritore rimuove dalla griglia il personaggio
indicato.
Se sbagliano, perchè hanno indicato il personaggio misterioso, la
partita termina e tutti i giocatori hanno perso.
I successivi 4 rounds di svolgono nello stesso modo, cambia solo la
quantità di personaggi da scartare, che gli interpreti devono riuscire
ad individuare: 2 nel secondo round, 3 nel terzo round, 4 nel quarto
round ed 1 nel quinto round.
Se al termine del quinto round è rimasto in gioco solo il
personaggio misterioso, tutti i giocatori vincono la partita.

# CONCLUSIONI
Similo è un elegante gioco di deduzione, con delle
bellissime carte, che potete portare anche comodamente in giro.
Su ogni carta, oltre al disegno del personaggio, trovate anche una
breve biografia ed il suo periodo storico. Una caratteristica
importante per ampliare le possibili associazioni col personaggio
misterioso.
Il livello di sfida del gioco è abbastanza alto: il narratore ed i
suggeritori dovranno essere in sintonia tra loro per riuscire a
vincere la partita.
Molto interessante è la possibilità di combinare due diverse versioni
di Similo, ad esempio Fiabe e Miti, da utilizzare nella stessa partita.
Da un mazzo si prenderanno i personaggi da posizionare scoperti
nella griglia, e dall’altro gli indizi che dovranno essere giocati dal
suggeritore.
Se vi è piaciuto questo video potete:
– Mettere un like
– Lasciare un commento
– Condividerlo su Facebook e gli altri Social
– Iscrivervi al mio canale
– Attivare la campanella per restare aggiornati sui miei prossimi
video
Se avete domande o consigli da darmi, scrivete un commento qui
in basso e sarò felicissimo di rispondervi.
Fatemi sapere anche se avete già provato questo gioco o se vi
piacerebbe giocarlo con i vostri amici.
Per oggi è tutto, ci vediamo al prossimo video e vi ricordo che il
gioco è divertimento. Ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *